- Redazione

Ravenna è uno dei duecento Comuni che la Mille miglia attraversa e che anche quest’anno ha richiamato un pubblico numeroso, che è accorso per assistere alla sfilata, sia  lungo il percorso, sia in città, delle 440 vetture provenienti da 41 Paesi, dal Giappone all’America, nel novantesimo anno dalla prima edizione e nel trentacinquesimo dalla rievocazione.

Soddisfazione è stata espressa nell’occasione dal vice sindaco Eugenio Fusignani, che ha accolto gli equipaggi e ringraziato gli sponsor locali e gli organizzatori, in particolare quelli di Ravenna, che, coadiuvati da Flavio Mingozzi, ogni anno rendono possibile lo svolgimento dell’evento per passione e in maniera del tutto volontaria.

“L’appuntamento con la Mille miglia – ha commentato Eugenio Fusignani – fa ormai parte degli eventi irrinunciabili della città: è atteso e sentito anche per le emozioni e le atmosfere che rievoca, richiamate anche in famose canzoni di cantautori come Dalla e Conte, ed offre uno spaccato della storia dell’automobile e dell’evoluzione della società, col valore aggiunto di mandare in scena i paesaggi e i monumenti della nostra città. Richiede uno sforzo organizzativo notevole che l’amministrazione comunale compie volentieri. Mi preme ringraziare le strutture comunali che vi sono impegnate: dagli uffici della Viabilità e Mobilità alla Polizia municipale. Da domani riprende il nostro impegno per l’organizzazione dell’edizione 2018 a cui cercheremo di dare sempre attenzione e risalto”.