- Redazione

Ravenna. Regolamento di conti in ospedale. È successo ieri attorno alle 22.00 all’ospedale di Ravenna “Santa Maria delle Croci” esattamente al pronto soccorso, dove un uomo improvvisamente si è messo a correre tra le barelle, con un coltello in mano. Subito tutti i presenti si sono allarmati, qualcuno ha anche ipotizzato un attentato, ma solo dopo grazie all’intervento delle Forze dell’Ordine, la situazione è apparsa più chiara. Un regolamento di conti tra due famiglie Rom, che come Capuleti e Montecchi non accettavano la relazione tra un ragazzo e una ragazza appartenenti alle rispettive famiglie. Pare che la “Giulietta” del caso fosse ricoverata all’ospedale e la famiglia del presunto “Romeo” si sia recata armata di coltelli all’ospedale, probabilmente per un regolamento di conti. Ancora la situazione non si è chiarita e su questa stanno indagando le Forze dell’Ordine. Sicuramente nessuno si sarebbe mai immaginato di vedere in atto la tragedia shakespeariano proprio all’interno dell’Ospedale di Ravenna.