- Redazione

Cesena. E’ cominciato il conto alla rovescia per la Festa di Rai Radio 3, che si terrà a Cesena dal 25 al 27 maggio.
Saranno tre giorni di eventi, dibattiti, musica e spettacoli intorno al tema “Tirannia e Libertà”. La scelta del tema è stata ispirata proprio da Cesena, ricordando che fu per primo Dante Alighieri a vedere nella storia della città questo destino: quello di vivere, come scrisse nella Divina Commedia, “tra tirannia e stato franco”. Oggi questa immagine viene ripresa come un modo per capire le contraddizioni del nostro tempo con ospiti importanti come Massimo Cacciari, Sergio Romano, Nadia Urbinati, Francesco Guccini, Stefano Bollani, Paola Cortellesi, Neri Marcoré e molti altri. Il programma definitivo sarà svelato all’inizio di maggio, quando tornerà a Cesena il direttore di Rai Radio 3 Marino Sinibaldi.

Intanto, naturalmente, proseguono i preparativi. Questa mattina è stato firmato in Comune il protocollo d’intesa fra Comune di Cesena, Fondazione Cassa di Risparmio e Formula Servizi per la realizzazione a Cesena della Festa di Rai Radio 3. A siglare l’accordo sono stati per il Comune il Sindaco Paolo Lucchi, per la Fondazione Carisp il Presidente Guido Pedrelli e per Formula Servizi il Presidente Graziano Rinaldini.
Fra gli impegni assunti dal Comune, quello di mettere a disposizione gratuitamente il Teatro Bonci che sarà, insieme all’attiguo teatro Verdi, la sede della Festa, e di compartecipare alle spese per un massimo di 30mila euro, mentre fra i compiti della Fondazione ci sarà la fornitura dei servizi tecnici per le trasmissioni e gli eventi in diretta, compresi i maxischermi; infine, fra le incombenze di Formula Servizi c’è il coordinamento dell’evento, la compartecipazione alle spese e la ricerca delle sponsorizzazioni.