- Redazione

Bologna. Trovati a Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena, oltre che a Bologna falsi professionisti: prescrivevano diete dimagranti, assistevano anziani, si spacciavano per dentisti, facevano sedute di fisioterapia a persone con problemi, senza però avere i titoli per farlo. Il tutto è stato scoperto dai Nas di Bologna , grazie a un controllo a tappeto in 60 attività sull’esercizio abusivo della professione sanitaria. Sono 22 le persone denunciate in Emilia-Romagna. Il caso più eclatante nella provincia di Forlì-Cesena, dove due strutture sono state chiuse e quattro odontotecnici sono stati denunciati perchè facevano i dentisti.