- Redazione

Cesena. Con inaugurazione il 7 dicembre alle 17 e fino al 31 in piazza della Libertà 1 a Cesena, l’azienda di forniture per ufficio Tecnocopi organizza una mostra di macchine per scrivere d’epoca con una ghiotta sorpresa per collezionisti e storici, infatti il collezionista Antonio Fucci porterà, e terrà una relazione descrittiva, la celebre macchina criptografica “Enigma” creata ed utilizzata dell’esercito tedesco durante la seconda guerra mondiale e considerata inviolabile nei suoi codici mentre, a sua insaputa, fu uno dei cavalli di troia degli alleati per vincere la guerra. Le altre macchine, circa una quarantina, sono di proprietà del giornalista – scrittore Cristiano Riciputi e fra queste vi sarà la Programma 101, il primo computer desktop al mondo progettato dall’ Olivetti nel 1965 ed acquistato dalla Nasa in quattrocento esemplari. “Con questa mostra a ingresso gratuito – spiega Marco Giangrandi contitolare di Tecnocopi -vogliamo festeggiare i 25 anni della nostra attività e i 130 della cartoleria Adamo Bettini. Si tratta di un evento culturale legato al nostro lavoro, tanto che saranno esposti anche alcuni pezzi appartenuti a mio padre Vittorio. Il luogo dell’esposizione è lo spazio di fronte alla nostra cartoleria, sotto i portici di piazza della Libertà, lato vescovado. La mostra metterà in evidenza aspetti molto interessanti e di spessore culturale, come la nostra città merita anche durante il periodo natalizio”. Altri pezzi esposti saranno la Olivetti MI, la prima macchina realizzata dalla casa di Ivrea e messa in commercio nel 1912 in 5000 esemplari, e poi una serie di rare macchine americane, inglesi e tedesche di fine ‘800 fino alla prima metà del ‘900. L’esposizione sarà aperta il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, compreso il 26 dicembre. L’ingresso è gratuito.
Piero Pasini