- Redazione

Cesena. La corsa si è svolta a fine novembre, ma il traguardo più bello è stato tagliato ora, con la consegna al Centro Donna di Cesena di 1500 euro. La somma è stata raccolta dall’associazione WIR – Women in Run il 25 novembre scorso, in occasione dell’edizione 2018 di WIRun, running flash mob benefico promosso in varie città italiane in concomitanza con la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e che a Cesena è stato organizzato con la collaborazione di Romagna Iniziative e del Comune. Centinaia i partecipanti che, incuranti della pioggia di quel giorno, si sono presentati all’Ippodromo per partecipare all’evento, rigorosamente non competitivo. L’importo complessivo è stato di 3000 euro, destinati in parti uguali ai Centro Donna di Cesena e Cesenatico.

 

Nei giorni scorsi, , nel corso di una breve cerimonia svoltasi nella sede di via Aldini, gli organizzatori hanno consegnato il maxi-assegno  simbolico con la cifra destinata alla struttura cesenate nelle mani dell’Assessora alle Politiche delle Differenze Francesca Lucchi.

 

“Ringraziamo Wir – dichiarano il Sindaco Paolo Lucchi e  l’Assessora FrancescaLucchi – per aver confermato anche quest’anno l’appoggio concreto all’attività del Centro Donna di Cesena. Già lo scorso anno, grazie a una loro donazione,  è stato possibile  incrementare l’attività di prevenzione nelle scuole cesenati di ogni ordine e grado, con la realizzazione di 62  incontri laboratoriali che hanno coinvolto 31 classi per un totale di circa 850 studenti. Ora stiamo  ragionando su come  investire questa  nuova donazione di  1500 euro: l’orientamento è di incrementare ulteriormente le azioni preventive nelle scuole o, in alternativa, di destinarli al sostegno psicologico individuale e di gruppo  delle donne che subiscono violenza , passaggio fondamentale per l’assunzione della consapevolezza necessaria a produrre cambiamenti”.