- Redazione

San Mauro Pascoli (FC). C’è qualcosa di nuovo a San Mauro Pascoli. A Villa Torlonia nasce il Parco Poesia Pascoli con il museo multimediale pascoliano, la Sala del Teatro e le nuove sale espositive delle Tinaie e delle Tabacchine. Villa Torlonia, splendido esempio di villa romagnola del XVII secolo, che ospitò la famiglia del poeta Giovanni Pascoli, luogo della memoria e della poetica pascoliana, riapre al pubblico e si veste di quindi di nuovo per regalare a turisti e visitatori esperienze ed emozioni uniche in un luogo carico di storia e poesia.L’intervento di recupero e riqualificazione degli spazi è stato realizzato grazie al contributo di oltre 452mila euro che il Comune di San Mauro Pascoli è riuscito ad aggiudicarsi attraverso il bando POR FESR Emilia Romagna Asse 5 – Valorizzazione delle risorse artistiche culturali ed ambientali azione 6.7.1 e dell’ulteriore contributo di 250mila euro di risorse regionali per la realizzazione del museo multimediale (legge regionale 40/2002), su un totale di 1milione e mezzo di euro. Un intervento importante che si è concentrato sul corpo sud est dell’intero compendio e costituisce la prosecuzione di una serie di interventi realizzati negli anni da quando la villa è divenuta di proprietà comunale; interventi finalizzati principalmente alla valorizzazione e promozione di Villa Torlonia come contenitore e polo culturale, nonché attrattore turistico, in sinergia con il Museo Casa Pascoli nell’ambito dell’ambizioso progetto culturale e partecipato Parco Poesia Pascoli.
“Finalmente abbiamo realizzato quello che all’inizio del percorso poteva sembrare solo un sogno – commenta il sindaco Luciana Garbuglia – un percorso che abbiamo intrapreso come Amministrazione attraverso il progetto partecipato del Parco Poesia Pascoli per promuovere Villa Torlonia come catalizzatore di cultura e spettacolo per tutto il territorio e per valorizzare, in sinergia con Casa Pascoli, la poetica e la biografia di Giovanni Pascoli. Ora Villa Torlonia è pronta per regalare un’esperienza interattiva ed emozionale ai turisti e a tutti coloro che desiderano conoscere la poesia pascoliana, San Mauro e la Romagna. Ringrazio dunque la giunta regionale guidata dal presidente Bonaccini, e in particolare gli assessori Corsini e Mezzetti, che hanno saputo scommettere su Villa Torlonia permettendoci di proseguire e concretizzare il nostro ambizioso progetto del Parco Poesia Pascoli”.
“E’ una grande opera di riqualificazione che restituisce alla comunità di San Mauro Pascoli e a tutta l’Emilia-Romagna un edificio di grande pregio architettonico e di importanza storica che potrà svolgere un forte ruolo di attrattività turistica. – aggiunge l’assessore al Turismo della regione Emilia Romgana Andrea Corsini- Finanziato in parte con risorse della Regione, pari a circa 700mila euro, è un investimento che risponde in pieno alla nostra strategia di valorizzazione turistica che abbraccia l’intero territorio emiliano-romagnolo. Una meta fuori dai tradizionali circuiti e in grado di rispondere alle nuove esigenze di turismo esperienziale e motivazionale”.