- Redazione

Le voci del celebre cantante Francesco Meli e del soprano Serena Gamberoni, espressamente richieste dagli stessi studenti al Direttore Artistico, sono protagoniste dell’inedito evento “La voce dei sette vizi capitali”, uno degli appuntamenti della Stagione musicale di Forlì, che sarà venerdì 26 aprile alle 20,30 nella prestigiosa cornice della Chiesa San Giacomo. L’evento è stato realizzato grazie ad un appassionato impegno dei giovani del Liceo Artistico e Musicale Statale di Forlì che sono riusciti nell’intento di organizzare un concerto nella sua totalità: musica, drammaturgia, scenografie, organizzazione ed esecuzione musicale, riuscendo a portare a Forlì due grandi interpreti della lirica internazionale.

 

Venerdì 26 aprile alle 20,30 sul palcoscenico della Chiesa San Giacomo di Forlì va in scena lo spettacolo “La Voce dei Sette Vizi Capitali” un evento nato da un’idea musicale e scenica degli studenti del Liceo Artistico e Musicale Statale di Forlì e presente nel cartellone della Stagione Musicale di ForlìMusica. Protagonisti due cantanti di fama internazionale che calcano le scene e i teatri di tutto il mondonel mondo della lirica: Francesco Meli e Serena Gamberoni.

 

Un’opera nuova, fresca e originale, che ha visto i giovani studenti cimentarsi in tutte le complicati fasi di un concerto: dalla ideazione alla amministrazione, dalla comunicazione alla produzione, inoltre gli allievi del corso di scenografia del Liceo hanno ideato e realizzato gli elementi di scena e il manifesto dell’evento.

Sette peccati, sette vizi e sette maschere, che circondano il pubblico ma che nell’arco drammaturgico vengono private della loro forza fino a scomparire; 83 giovani musicisti formano l’orchestra e gli ensembles che accompagnano lo scorrere degli accadimenti. Due adolescenti insieme a Virgilio (il violinista, cioè la ragione che accompagna ed eleva alla beatitudine) che affrontano un viaggio nel Purgatorio per cercare di salvarsi attraverso la bellezza e l’arte, fino ad incontrare Dante (il celebre tenore Francesco Meli) e per poi trovarsi di fronte Beatrice (il soprano Serena Gamberoni) e le porte del Paradiso; e ancora i costumi, i tempi, gli archi, i fiati, le percussioni, le tastiere, il coro e, sopra ogni cosa, le energie giovani e imponenti di questi giovani ragazzi.

 

L’innovativo evento parte dalla volontà del Direttore artistico della Stagione musicale Danilo Rossi di consegnare ai ragazzi del Liceo Artistico e Musicale Statale l’ideazione e la realizzazione di uno spettacolo in completa autonomia avendo come punto di partenza un budget definito. E lo sforzo degli studenti, mossi da autentica passione, si è concretizzato in uno spettacolo che supera i confini musicali portando in scena drammaturgia e scenografie originali, coinvolgendo inoltre Stefano Naldi, regista e direttore artistico del Teatro delle Forchette e del musicista Alessandro Spazzoli compositore e direttore della Seven Ouverture, che sarà proposta in prima esecuzione.

Tutti gli studenti, sia nella fase di progettazione, che in quella di realizzazione, sono stati seguiti da esperti esterni e dai docenti interni; l’evento infatti rientra nella pianificazione dell’Alternanza Scuola Lavoro del Liceo Artistico e Musicale Statale di Forlì e conferma quella che dal 2015 è l’esperienza dinamica dell’Istituto, centrando gli specifici obiettivi di sviluppo delle competenze che uniscono il mondo del lavoro ad una scuola, unica in Romagna, che pone in reciproca relazione gli insegnamenti letterari e scientifici con quelli artistici e musicali in un vero e proprio percorso didattico interdisciplinare.

 

La stagione musicale è realizzata in collaborazione con: Comune di Forlì, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Regione Emilia Romagna, Unione Europea Programma Erasmus Plus. Con il contributo di: Conad Forlì, Comac Forlì, Brainsidee, Cromatos, Carlo e Filippo Venturini consulenti Fideuram, Ottica Stradaioli, BPER, Confartigianato, Allianz Bank, Scuola Musicale Messaggio Mariotti, Morelli Strumenti Musicali.

Con il sostegno di: Lions Forlì, Rotary club Forlì, Celanese, Cassa Risparmi di Forlì e della Romagna, 50&più, EBC, Incensi Ivano strumenti Musicali.

 

Biglietti:

Prevendite presso la biglietteria diurna del teatro Diego Fabbri dal martedì al sabato ore 11.00 – 13.00 e 16.00 – 19.00. Biglietteria serale dalle ore 19:30 Tel: 0543 26355

Per informazioni: www.orchestramaderna.it, mail:presidenza@orchestramaderna.it